141 caratteri sbagliati

il refusoUna delle cose più fastidiose per un tuittero prolifico e non, è senza dubbio il refuso in un tweet. L’errore grammaticale o di digitazione che in una frazione di secondo vanifica tutta la fatica di un tweet graffiante e immediato rendendolo a volte sgradevole, altre volte ridicolo e altre volte ancora unico nel suo genere. Chi meglio di me poteva affrontare questo argomento, chi mi segue sa quanto io sia affezionato a questo tipo di errore che volente o nolente capita con una media troppo frequente. Non importa quante volte si legga e rilegga un tweet, a me capita e non mancano mai gli utenti che me lo fanno notare. È giusto farlo notare? È giusto sottolineare un errore/refuso di un altro utente? È garbato e corretto? Io personalmente non l’ho mai fatto, forse perché li noto poco o forse perché il bue che dice cornuto all’asino non è mai un buon affare. Esistono comunque delle regole “non scritte” che aiutano a rendere tutto molto meno aggressivo. Trovo sgradevole che ci siano utenti che non interagiscono mai se non per farti notare gli errori (talvolta in malo modo e senza un minimo di classe) come trovo curioso come molti non leggano realmente la TL e quindi non si accorgano che l’errore è già stato segnalato da altri.
[Read more…]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: